Google risveglia la fame di Digitale nelle PMI

04/05/2017 - Venezia

Sono davvero impressionanti i primi numeri raccolti dall’Università Cattolica di Milano sul progetto “Eccellenze in Digitale” di Google e dimostrano che moltissime PMI italiane sono desiderose di migliorare le proprie competenze digitali per promuovere le loro attività.

Il progetto di Google a sostegno del Made in Italy nasce a fine 2013 grazie alla collaborazione con Unioncamere con l’intento di far avvicinare le molte realtà artigianali e PMI presenti sul territorio nazionale ad un nuovo modo di fare business (online). Per questo è nato EccellenzeInDigitale.it, una piattaforma con consigli, video tutorial e testimonianze rivolte direttamente a quelle piccole realtà interessate a sviluppare il proprio business online.
 
Il percorso formativo totalmente gratuito e online di Eccellenze in Digitale ha raccolto ben 16.000 adesioni e i dati elaborati dall’Università Cattolica di Milano sono rappresentativi di una piccola media impresa che in Italia vuole mantenere la propria identità, ma si vuole certamente aprire al mercato elettronico e a nuove forme (digitali) di contatto con i propri clienti:
 
il 96% delle aziende iscritte al programma afferma che prenderebbe parte a nuovi momenti di formazione sul tema
il 67% dichiara di aver registrato una crescita della propria attività già nel breve periodo
il 18% ha verificato un aumento del fatturato in seguito alle attività di promozione online
il 9% ha migliorato le conversioni del proprio e-commerce
il 29% ha aumentato le esportazioni 
il 34% ha aumentato il numero dei propri clienti
 
Il sondaggio commissionato da Google all’Università Cattolica di Milano ha evidenziato anche come il progetto abbia generato la soddisfazione di quasi tutte le aziende coinvolte (il 95% è soddisfatto del programma e il 92% lo consiglierebbe ad altre aziende e il 96% vorrebbe partecipare a ulteriori iniziative in tema di digitalizzazione). Inoltre in seguito all’esperienza con Eccellenze in Digitale, inoltre 1 azienda su 10 ha già assunto nuove persone con maggiori esperienza digitale, e 1 azienda su 4 ha intenzione di farlo entro 6 mesi.
 
Quello che è più interessante secondo gli analisti del laboratorio di Statistica applicata dell'Università Cattolica è che Eccellenze in Digitale non ha solo risposto ad una necessità di formazione, ma che il programma ha di fatto contribuito a fare aumentare la domanda stessa “…innescando e alimentando nelle aziende un circolo virtuoso in cui competenze digitali avanzate e capacità di stare sul mercato, nazionale e internazionale, vengono continuamente riviste al rialzo”.