IPZS ha scelto il portale acquisti di Venicecom

22/05/2013 - Roma

L’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (IPZS) ha scelto il portale acquisti eSource come nuova piattaforma di e-Procurement per la gestione dell’Albo Fornitori e delle gare in modalità telematica. Venicecom si è aggiudicata la gara alla quale hanno partecipato i principali player del settore ed erogherà il servizio in modalità ASP (Application Service Provider).

Con il portale verranno gestite le varie fasi del processo di acquisto: qualifica fornitori, pubblicazione gare, valutazione offerte e aggiudicazione provvisoria e definitiva ai fornitori. E’ prevista, inoltre, l’integrazione con i sistemi dell’Autorità Vigilanza Contratti Pubblici (AVCP), della Gazzetta Ufficiale Italiana (GUI) e quella europea (GUUE), e con il gestionale SAP per il trasferimento dei dati dei fornitori e delle aggiudicazioni. A completamento verranno erogati anche servizi formativi e di assistenza tecnica e operativa tramite Help Desk.

Con questo progetto IPZS mira a rendere le procedure di gara e di gestione dell’Albo Fornitori più snelle e più rapide, a facilitare il processo di raccolta e confronto dei dati sulla spesa, a garantire maggiore trasparenza nella gestione delle gare, a ottimizzare la gestione del processo negoziale e a ridurre i costi.