Nuovi criteri di aggiudicazione per i fornitori NATO

31/07/2017 - Venezia

“Il NATO SP COE mette a disposizione dei fornitori uno strumento potente ma facile da usare, per preparare e presentare la propria richiesta di iscrizione all’albo. Inoltre, sono stati stabiliti nuovi criteri di registrazione per consentire di scegliere il livello di coinvolgimento nell’attività economica del Centro che meglio si adatta alle proprie capacità aziendali, scopo commerciale e strategia commerciale.”

Questa la notizia pubblicata nel sito di NATO SP COE, che sceglie infatti di migliorare e di velocizzare il processo di selezione dei propri fornitori utilizzando la nostra piattaforma di e-Procurement PRO-Q.

NATO Stability Policing Centre Of Excellence acquista i beni e i servizi di cui ha bisogno per la propria missione principalmente da fornitori italiani o con base nelle Sponsoring Nations. La decisione di digitalizzare la procedura di registrazione e quindi il processo di qualifica dei fornitori è stata presa per agevolare l’iscrizione delle aziende al portale

Dal 21 luglio le candidature delle aziende che ritengono di avere prodotti o servizi di interesse per il Centro si raccolgono attraverso il nostro portale di e-Procurement PRO-Q. Una volta inviata la domanda di registrazione dell’azienda, il team di NATO SP COE può agevolmente proseguire con la successiva fase di valutazione.

A poche ore dalla messa online del nuovo portale, decine di aziende che hanno utilizzato PRO-Q per candidarsi come fornitori del Centro. Nelle prossime settimane, in base alle necessità di acquisto del Centro, NATO pubblicherà le prime gare telematiche. Tutte le aziende iscritte all’albo fornitori online che reputino di poter fornire prodotti o servizi in linea con le richieste specificate nella gara, potranno candidarsi ed inviare la propria offerta in pochi click.

Per qualsiasi ulteriore informazione su PRO-Q, la nostra piattaforma per il Procurement digitale, contatta paola.negrin@pro-q.it oppure chiamaci al 041.2525811