Turismo digitale, evento a Roma 5 luglio

26/06/2017 - Venezia

Mercoledì 5 luglio si terrà a Roma il convegno “Turismo digitale: un motore per la crescita del Paese”. Obiettivo dell’evento sarà individuare lo stato dell’offerta turistica italiana oggi e proporre innovazioni che passino per il digitale e per il web marketing.

Il convegno è stato organizzato con il supporto di Venicecom e con il patrocinio di ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo), dell’Agenzia per l’Italia Digitale, dell’Agenzia Nazionale per i Giovani, Roma Capitale e della Fondazione I Sud nel Mondo. L’appuntamento è programmato per le 18:00 di mercoledì 5 luglio a Roma, presso la sede dell’Associazione CIVITA, in piazza Venezia, 11 all’interno della Sala Gianfranco Imperatori.

Al Convegno parteciperanno relatori provenienti dal mondo imprenditoriale, istituzionale e universitario e anche liberi professionisti, fra cui: Andrea Marin, Dirigente Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Simonetta Giordani, Manager ed Ex Sottosegretario di Stato al Turismo, Filippo Renga, Direttore dell’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo del Politecnico di Milano.

Ad accogliere i partecipanti e a introdurre le principali tematiche del convegno saranno Mauro Nicastri -Presidente dell’Associazione Italian Digital Revolution- e Adriano Meloni -Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro Roma Capitale.

L’obiettivo del Convegno è quello di instaurare un dibattito costruttivo che partendo dall’analisi dello status quo del settore turismo in Italia, arrivi a creare proposte e suggerimenti per l’evoluzione digitale del turismo italiano grazie anche al supporto di adeguate attività di web marketing.

Per analizzare lo status quo del settore turismo in Italia si partirà dalla recente ricerca condotta da Google in collaborazione con Unioncamere, che riporta i dati raccolti grazie al programma Eccellenze Digitali (di cui abbiamo già parlato in questo articolo). La ricerca ha messo in luce come il 25% delle PMI italiane del settore turismo non ha un sito per la propria attività oppure ne possiede uno molto vecchio. Fra le PMI che invece hanno un sito, solo il 18% svolge attività di promozione online attraverso attività di marketing dirette (ovvero che non passino da portali aggregatori come Expedia o booking.com).

Il convegno sarà ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria, che è possibile inviare via email scrivendo ad accrediti@aidr.it oppure telefonando al 347.1097655.