navigation

UNIONE DEI COMUNI TERRE E FIUMI SCEGLIE PRO-Q

09 aprile 2021

Notizie Consulenza Pubbliche Amministrazioni Procurement Rassegna Stampa

L’Unione dei Comuni Terre e Fiumi, Ente Pubblico Territoriale Emiliano del quale fanno parte i Comuni di Berra, Copparo, Formignana, Ro e Tresigallo in provincia di Ferrara, la cui principale funzione è quella di gestire la polizia locale, i sistemi informativi, i servizi pubblici locali ed i sistemi di pianificazione urbanistica intercomunale, ha scelto di avvalersi dei Servizi di Supporto e Formazione erogati dai nostri Specialisti PRO-Qil software di e-Procurement targato Venicecom che permette ad Aziende, PA e Utilities di gestire in modo semplice e trasparente gli acquisti e i fornitori e di indire una gara d’appalto.

Grazie al Supporto Specialistico un nostro Consulente affiancherà il team di Unione dei Comuni Terre e Fiumi per guidarlo attraverso l’iter completo di indizione di una nuova Gara d’Appalto, dalla redazione degli atti di gara fino alla stipula del contratto e alla sua esecuzione.

Per consentire inoltre l’aggiornamento continuo delle risorse interne sulle ultime procedure e normative legate all’eProcurement e al mondo degli appalti, è stato sviluppato un sistema di pacchetti di ore di consulenza a consumo flessibile e On Demand per rispondere in modo efficace e puntuale alle esigenze di formazione normativa interna.

Venicecom

Venicecom

Siamo un gruppo internazionale di consulenza e servizi IT, vicina alle persone e alle loro esigenze. Creiamo sinergie operando al fianco dei nostri Clienti, con passione e professionalità.

Iscriviti alla newsletter!

12 maggio 2021- 4 min read

NASCE IL SICUROMETRO DI KALMO

Al giorno d’oggi il tema della Sicurezza sul Lavoro è un argomento estremamente delicato, che purtroppo troppo spesso vi...

Read More
10 maggio 2021- 24 min read

SORVEGLIANZA SANITARIA: ECCO COME GESTIRE EFFICACEMENTE LE VISITE MEDICHE DEI LAVORATORI

Il Testo Unico in materia di Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro (d.lgs 81/08) stabilisce che il datore di lavoro, c...

Read More
^